Retribuzione professionale docenti precari

“Con una recente pronuncia del mese di luglio la Corte di Cassazione, modificando un suo precedente orientamento in materia, ha riconosciuto che la retribuzione professionale docenti(RPD), pari A 164 euro mensili, spetta anche al personale con supplenze brevi e saltuarie.

La Cassazione ha infatti riconosciuto sussistente la violazione della direttiva comunitaria 70/1999 per la evidente discriminazione nei confronti del personale precario con contratto inferiore alla annualità.Ne ha dato notizia la Uil Scuola che ha reso noto che il suo Ufficio legale, coordinato dall’avv.

Domenico Naso, ha predisposto un modello di richiesta di quanto spettante al lavoratore precario in relazione all’RPD, utilizzando un apposito modello reperibile presso gli Uffici della Uil Scuola (Via Porta Conca,5-tel.0746/200246).”

R.M.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here