RITEL, NELLA RIUNIONE A ROMA RITIRATE LE PROCEDURE PER LA CASSA INTEGRAZIONE

Ritel

Si è svolta questo pomeriggio a Roma, presso la sede del Ministero dello Sviluppo economico, la riunione per la vertenza Ritel cui hanno partecipato il presidente della Provincia di Rieti, Fabio Melilli, il senatore Angelo Maria Cicolani, i rappresentanti sindacali di Cgil – Cisl – Uil, i soci della Ritel e i rappresentanti di Alcatel e di Finmeccanica.

Al termine della riunione si è convenuto sul ritiro delle procedure di avvio della cassa integrazione mentre Alcatel e Finmeccanica hanno assunto l’impegno di garantire le commesse sufficienti per assicurare la tenuta occupazionale dell’azienda del Nucleo industriale in attesa dell’individuazione dei nuovi imprenditori.

Il Ministero si è invece impegnato a fornire una terna di nominativi in base alla quale i soci potranno scegliere il management che dovrà gestire la fase transitoria e si è impegnato, altresì, ad accelerare la presentazione delle proposte da parte dei nuovi acquirenti.

“E’ stata – dichiara il presidente Melilli – una giornata positiva per la Ritel che dovrà essere concretizzata con delibere assembleari, per questo ho invitato i soci a convocare l’assemblea nel più breve tempo possibile nella quale ogni socio dovrà formalizzare gli impegni assunti al Ministero”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here