UN PREZIOSO DIPINTO DEL 500 TORNA AL COMUNE DI CASPERIA

Comune di Casperia“San Girolamo nel deserto” torna al Comune di Casperia.
Dopo sei anni di assenza dal palazzo comunale, il prezioso dipinto del Cavalier d’Arpino risalente alla fine del ‘500, è tornato al suo posto. Nel 2003 il quadro venne mandato all’istituto “Ars Labor Restauro” di Roma ma, terminato il restauro programmato, non aveva più fatto ritorno a Casperia.

Il ritrovamento è stato effettuato dai Carabinieri della Compagnia di Poggio Mirteto i quali, in seguito a delle indagini, avevano appurato che il quadro era stato prelevato dall’allora sindaco, Giancarlo Sileri che lo aveva portato nella propria abitazioni per ragioni che devono ancora essere chiarite.
La ricerca del dipinto si era avviata in seguito all’insediamento della nuova amministrazione comunale guidata da Stefano Petrocchi ed in particolare dall’assessore al turismo, Marco Cossu che in sede di inventario, aveva notato l’ammanco. Ieri mattina il “San Girolamo nel deserto”, del valore di circa 80mila euro, è stato ritrovato in una cassetta di sicurezza in una banca della capitale dove l’ex moglie dell’allora sindaco custodiva il dipinto.
E’ stato così prontamente riconsegnato all’attuale primo cittadino dal capitano mirtense.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here