Seminario di Federlazio sulla gestione integrata della sicurezza sul lavoro

Federlazio Rieti

Si terrà mercoledì prossimo, 28 ottobre, il seminario gratuito organizzato da Federlazio su “Prevenzione e Formazione: la gestione integrata della sicurezza sul lavoro”. Il corso si svolgerà dalle 14.30 alle 18.30 presso la sede di Federlazio Rieti di Via Sanizi 2, e sarà valido come aggiornamento per ASPP, RSPP e RLS per tutti i macrosettori.
L’incontro, aperto anche alle aziende non associate, verterà principalmente sul ruolo e le funzioni di OPRAS, l’Organismo Paritetico Regionale Ambiente e Sicurezza che Federlazio ha costituito insieme a CGIL-CISL-UIL, quale ente di sostegno alle politiche di tutela e prevenzione della salute e della sicurezza sul lavoro.
L’OPRAS nasce dalla comune volontà di creare lo strumento più idoneo per sostenere e migliorare le politiche di prevenzione e di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori in ottemperanza con il Decreto Legislativo 81/2008. OPRAS vuole porsi, quindi, su questi temi come indispensabile punto di riferimento per le aziende regionali alle prese con le sfide poste dall’attuale difficile congiuntura. In tal senso, la salvaguardia delle risorse umane presenti nelle imprese, il loro benessere e la tutela della loro dignità, rappresentano gli elementi di una rinnovata qualità del lavoro e il presupposto del necessario cambiamento per tornare a crescere.
“Grazie a OPRAS, imprese e lavoratori – dichiara il direttore di Federlazio Rieti, Giuseppe Scopigno – hanno oggi uno strumento in più che consentirà loro di avere supporto nel campo della prevenzione e nel costante sforzo di miglioramento degli ambienti, delle condizioni di lavoro, delle relazioni interne. Inoltre, OPRAS permetterà alle aziende di ottenere il certificato di ‘Asseverazione’, un’attestazione ancora poco conosciuta dalle imprese ma molto importante perché consente loro di certificare che sia stato adottato ed efficacemente attuato un sistema di gestione sulla sicurezza sul lavoro, così come previsto dalla normativa vigente, e che permette di ottenere, tra l’altro, la riduzione del premio annuale INAIL e un regime di premialità per i finanziamenti ISI”.
“Questo seminario – continua Scopigno – è il primo di una serie di iniziative che Federlazio sta mettendo in campo per promuovere un modello quanto più efficiente e propositivo teso a valorizzare il metodo delle pratiche virtuose e a far crescere la cultura manageriale delle aziende del nostro territorio. I prossimi incontri, che verranno calendarizzati nei mesi di novembre e dicembre, riguarderanno l’Internazionalizzazione e il Project Management”.
Il seminario è a numero chiuso per un massimo di 30 partecipanti previa registrazione all’indirizzo email federlazio.rieti@federlazio.it. Per informazioni è possibile contattare la Segreteria organizzativa al numero 0746/271696.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here