Riuniti a Rieti i Lions Club 5° Circoscrizione

dav

Domenica 07 ottobre 2018, presso la “Sala dei Cordari” a Rieti si sono riuniti i Lions Club della 5^ Circoscrizione del Distretto 108L presieduto e coordinato dal presidente Salvatore Iannì.

Hanno partecipato ai lavori i rappresentanti dei 14 Lions Club della Circoscrizione che hanno analizzato e discusso delle varie attività da svolgere, possibilmente in sinergia, nel corso dell’anno sociale 2018-2019.

All’introduzione del Presidente di Circoscrizione sono seguiti i saluti dei presidenti di zona Gianluca Senzacqua e Gianni Turina che hanno auspicato una sempre più incisiva azione a favore dei più deboli e dei meno fortunati da parte dei Club Lions che da anni operano sul territorio con passione ed altruismo. Gianni Turina, comunica ai presenti che nella prima riunione della zona A è stato condiviso e deliberato il service sull’Alzheimer, attraverso un apposito comitato interclub.

Viene comunicato che il Congresso d’Autunno si svolgerà a Rieti nel mese di novembre in occasione del cinquantesimo anniversario del Lions Club Rieti Host e vedrà la presenza di oltre 300 delegati provenienti dal Lazio, Umbria e Sardegna.

Il Presidente di Circoscrizione introduce brevemente l’argomento GAT (Global Action Team) sulle aspettative dell’Associazione nei confronti delle figure che lo compongono GLT (Global Leadership Team) GST (Global Service Team), sul pensiero del Presidente internazionale ed alla vocazione al Servizio, il “Service”, che deve contraddistinguere l’azione dei Club appartenenti all’Associazione.

Interviene Clara Colantoni (Membro distrettuale GMT) che illustra le funzioni del Global Action Team, istituito per supportare lo sviluppo dei soci a livello di club e promuovere nuove adesioni.

Sono seguiti vari interventi di particolare interesse:

Sandra Becostrino (Responsabile del Programma Campi e Scambi giovanili) che ha spiegato come gli scambi giovanili, siano fondamentali non solo nel favorire i ragazzi alla partenza verso l’arricchimento personale, ma soprattutto all’accoglienza presso le famiglie di ragazzi provenienti da varie parti del mondo

Serenella Proietti Panzini (Membro del Comitato Poster della Pace) ha sottolineato come l’interesse per il Poster sia in continua espansione per il coinvolgimento degli istituti scolastici.

In osservanza delle deliberazioni del Congresso Nazionale di Bari, il Presidente di Circoscrizione ha richiesto due interventi sul Tema di Studio Nazionale e su alcuni Service:

Rita Marchetti (Membro del Comitato Tema di Studio Nazionale) illustra alcuni aspetti sui disturbi comportamentali dell’alimentazione (anoressia, bulimia…) ulteriori difficoltà dell’essere genitori oggi. Argomento trattato con eleganza espositiva che la platea ha seguito con molto interesse trattandosi di un argomento di largo interesse nazionale e non solo.

Giacomo Marchetti (Vice Responsabile distrettuale del Comitato Barattolo dell’emergenza. Metti al sicuro la tua salute.

Introdotta da Carlo Antellini (Passo corese Sabina Gens Host), la MCS Sensibilità Chimica Multipla malattia rara non riconosciuta dal SSN, che colpisce circa tre milioni di italiani è stata spiegata da Corrado Tocci, che ne è stato colpito e curato all’estero. Altro intervento, maturato solo alla vigilia della Riunione di Circoscrizione, sul Service “Studenti oggi, comunità consapevole domani”

Antonio Passi (Presidente del L.C. Antrodoco) ha spiegato come è strutturato il Service già collaudato ed inserito in alcuni POF (Piani dell’Offerta Formativa) scolastici. Ha finora coinvolto 250 bambini con tre lezioni di 2 ore sul rischio sismico con esercitazione di prova evacuazione finale.

Il Presidente della Quinta Circoscrizione Salvatore Iannì passa la parola a Cesare Cesarini (Coordinatore distrettuale GLT) in un intervento di esortazione a dare una spinta nuova verso un lionismo diverso e dinamico, superando le resistenze al cambiamento, inglobando i giovani e coinvolgendo maggiormente le donne. Il bisogno di individuare nuovi leader da curare e crescere tramite formazione. Trasmettere passione e motivazione, un grande cambiamento con il lavoro di squadra da fare insieme. E’ seguita una ampia discussione di carattere generale in una discussione franca e aperta che ha coinvolto i presenti.

In conclusione Giuseppina Campanelli (Membro del Comitato Il futuro dopo il sisma) ha aggiornato i presenti sulla situazione attuale del post terremoto.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here