Rieti, Giornata della consapevolezza sulla morte dei bimbi in gravidanza o post partum

Alma Mater e CiaoLapo Onlus celebrano il mese della consapevolezza sulla morte infantile e sulla perdita in gravidanza per supportare le famiglie e ricordare i bambini che non ci sono più.

Da più di 10 anni molti paesi del mondo hanno istituito la giornata internazionale della consapevolezza sulla morte dei bambini durante la gravidanza o dopo il parto. Questa giornata ricorre il 15 ottobre e si celebra ogni anno con numerose iniziative locali, che in Italia sono promosse e coordinate dall’associazione CiaoLapo.

Da alcuni anni anche Rieti partecipa a questa iniziativa grazie al supporto dell’associazione Alma Mater che da tempo si occupa di sostegno alla genitorialità sul nostro territorio. il prossimo 15 ottobre si terrà un evento di sensibilizzazione sulla tematica della morte perinatale.

CiaoLapo è una Onlus nata nel 2006 come associazione a carattere scientifico e assistenziale, formata da genitori colpiti da lutto in gravidanza e dopo il parto e professionisti impegnati nella ricerca sulla morte perinatale e nel sostegno psicologico ai familiari in lutto. Ed è proprio per diffondere una nuova consapevolezza del lutto perinatale, volta ad offrire un adeguato supporto psicologico e “umano” alle famiglie colpite da questo tipo di evento particolarmente difficile da elaborare, che Alma Mater collabora con CiaoLapo Onlus all’organizzazione del BabyLoss Awarweness Day.

Perché una manifestazione come questa?
La presidente di Alma Mater – Eleonora Piras, educatrice Perinatale – ci spiega come ci sia estremo bisogno di rendere visibile l’invisibile, nominare a voce alta ciò che ci fa più paura, accogliere il bisogno di confronto rompendo il muro del silenzio.

I genitori in lutto hanno bisogno di essere “visti”: ci sono storie che vale la pena ascoltare anche se dolorose, magari sussurrate all’orecchio durante una manifestazione, o silenziosamente affidate ad un palloncino nel cielo. Al babyloss partecipano genitori e operatori che parlano di dolore e amore, di ferite e rinascita ma ci sono anche persone che scendono in piazza sfidando il freddo per stargli vicino, che si fermano incuriosite, che rimangono per fratellanza.

Alma Mater e CiaoLapo Onlus vi danno appuntamento il 15 ottobre anche a Rieti per accogliere il ricordo dei bambini nati morti o morti subito dopo la nascita, per abbracciare i loro genitori.

La Giornata Mondiale della Consapevolezza sulla Morte Perinatale nella nostra città verrà celebrata con una passeggiata, per informare, sensibilizzare e sostenere chiunque abbia perso un bambino durante la gravidanza e dopo la nascita.

Ritrovo:
– Ore 17.30 in Piazza Mazzini
Itinerario:
– Piazza Oberdan
– Via Pescheria
– Piazza Vittorio Emanuele II
– Via Roma
– Ponte Romano
– Piazza Cavour
Arrivo:
– Ore 19 Lungovelino Bellagamba / Onda di Luce e Lancio di Palloncini

Non si può curare la morte, ma ci si può prendere cura del dolore che resta. Tutti insieme.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here