REAL, KO CONTRO LA LUPARENSE

Rel Rieti calcio a 5
Sfida delicatissima per il Real Rieti che dopo il ko interno con Venezia cerca il riscatto in trasferta con la Luparense. Di fronte però la capolista della serie A, squadra che ha perso solamente una volta in stagione davanti al proprio pubblico. Assenze pesanti per Miki che deve rinunciare agli squalificati Dao e Giasson, Fernandez invece non può contare su Honorio. Sono i padroni di casa a fare la partita, il Real prova a contenere.
Il muro amarantoceleste dura solamente 6 minuti, abbattuto da un azione da applausi del duo Vampeta – Fortino con quest’ultimo che infila sotto le gambe Gazolli di punta. I ragazzi di Miki provano la reazione e sfiorano addirittura l’1 a 1 con Jardel che imbeccato da Vendrame spara alto da pochi passi. Al 12’ la Luparense raddoppia con Vampeta che soprende Gazolli dalla distanza. Neanche il tempo di esultare e lo stesso Vampeta fa 3 a 0 siglando al 14’ la sua doppietta personale. Il Real non riesce neanche a ripartire, e al 16’ Merlim fa 4 a 0 dopo un’azione ubriacante sulla sinistra.
Il 5 a 0 arriva un minuto più tardi grazie a Pablo che buca Gazolli che può solo sfiorare. Nella ripresa la musica non cambia. I padroni di casa vanno subito vicino al 6 a 0 ma Gazolli fa il miracolo e chiude alla disperata su Canal. I ragazzi di Miki si affidano a conclusioni dalla distanza trascinati da Jardel, uno degli ultimi a mollare, anche se non riesce mai ad impensierire Weber. Al 10’ Vampeta fa 6 a 0 con una rete da applausi seminando il panico nella difesa amarantoceleste ed incrociando un missile sul secondo palo che Gazolli può solo guardare. Poi spazio all’accademia con Vampeta, Mvp assoluto del match, che fallisce almeno tre nitide palle del 7 a 0. Finisce 6 a 0, per il Real si tratta del secondo ko consecutivo in campionato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here