RACCOLTA FIRME PER PASSAGGIO IN UMBRIA, COSTITUITI TRE REFERENDUM POINT

Comitato Terni-Rieti in Umbria

Sono tre, ad oggi, i Referendum point, che si sono costituiti nella città di Rieti all’indomani dell’avvio ufficiale della raccolta firme per la proposta del referendum territoriale promosso dal Comitato Rieti in Umbria, che propone di interrogare l’elettorato circa il passaggio dell’intera provincia di Rieti in Umbria, con Terni: Scasciafratte in via Flavio Vespasiano 6, edicola in piazza Marconi ed edicola in viale Matteucci.

La proposta, così come spiegato nel corso della conferenza stampa di presentazione del questito che si è svolta nella sede della Provincia di Rieti di Palazzo Dosi, si pone come alternativa a quanto stabilito dal decreto governativo sul riordino delle provincie, che vede Rieti annettersi alla provincia di Viterbo.

“Stiamo riscontrando concretamente quello che sempre avevamo sostenuto – dice il presidente del Comitato Rieti in Umbria, Marino Formichetti – e cioè che la gente, al di là della convenienza di passare in Umbria, quindi al di là del sì o no, vuole esprimere la propria opinione su un tema tanto importante come questo che segnerà il futuro dell’elettorato, nell’immediato, ma, soprattutto, delle generazioni future. Ai due primi punti di raccolta attivati, presso la sede della Uil in Viale Matteucci e presso l’Urp del Comune di Rieti, ora si vanno ad aggiungere questi tre, ma non saranno i soli in città. Cercheremo di distribuire i moduli in negozi di differenti categorie merceologiche cosicché la gente possa apporre la propria firma con facilità. Lo stesso sarà fatto nei comuni di provincia. La distribuzione dei moduli è già cominciata ed entro una settimana contiamo di coprire tutto il territorio”.      

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here