Nominato il liquidatore di Elexos, Schneider rescinde contratto fornitura

Questa mattina presso la sede di Unindustria Rieti, nuova riunione per la vicenda Elexos (cessazione dell’attività produttiva e licenziamento di 44 lavoratori).

Durante l’incontro si è appreso dell’avvenuta nomina del liquidatore dell’Elexos, Brivio Gianni, al quale i sindacati hanno chiesto il pagamento dello stipendio di giugno. Inoltre, importante notizia per il futuro percorso degli ex dipendenti, la decisione di Schneider di rescindere il contratto di fornitura per inadempienze di Elexos.

“Come Fim – dichiara Ricci a Rietinvetrina.it – ci aspettiamo che all’incontro previsto al Ministero ci siamo risposte tese da una parte ad evitare i licenziamenti e dall’altra un progetto di re-industrializzazione credibile e non fallimentare come quello che ha rappresentato la famiglia Bellazzi con Elexos. Ci dispiace constatare l’assenza della Schneider al tavolo di confronto, nel quale ricordiamo la sua paternità nel decidere prima di chiudere lo stabilimento e poi di cambiare idea su nostra sollecitazione, puntando sulla re-industrializzazione. Oggi ancor di più è la Schneider che deve trovare la soluzione con un suo coinvolgimento diretto”.

“È evidente ancor di più oggi, – commenta D’Antonio della FIOM CGIL – dopo le dichiarazioni aziendali, della crisi profonda in cui versa l’azienda e della necessità quindi di lavorare per trovare soluzioni alternative per evitare i licenziamenti. Per far ciò è necessario che il Governo, la Regione Lazio e Schneider si impegnino a trovare soggetti industriali in grado di reindustrializzare il sito reatino così come era previsto nell’accordo sottoscritto al Ministero dello Sviluppo Economico. È di vitale importanza quindi l’incontro previsto al Ministero per il 19 luglio al quale auspichiamo la partecipazione di tutti i soggetti interessati e che dall’incontro scaturiscono indicazioni per la soluzione alla vertenza ed evitare quindi i licenziamenti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here