Lorenzoni: Galleria Valnerina shock, riapertura dopo l’estate

“Informerò il Ministro delle Infrastrutture Toninelli in merito alla gestione della vicenda poco rispettosa dei cittadini da parte dell’Anas, incapace di prendere decisioni in tempi brevi per la riapertura della galleria Valnerina, opera che aveva dimezzato i tempi di percorrenza tra Rieti e Terni.

Congiuntamente ai 5 stelle umbri e un nutrito gruppo di ingegneri e architetti di Rieti e Terni, avevamo fatto un sopralluogo presso la galleria Valnerina, portando a conoscenza della cittadinanza i veri motivi della chiusura dell’infrastruttura dall’11 febbraio.

Nonostante l’Amministratore Delegato di Anas Gianni Vittorio Armani avesse assicurato con lettera scritta la riapertura della galleria Valnerina entro il mese di giugno, siamo venuti a conoscenza dell’effettiva durata prevista dei lavori di riparazione. Sono necessari quarantacinque giorni lavorativi per l’esecuzione delle opere previste il cui costo sarà pari a poco meno di 1 milione di euro. Considerato che è stata attivata la procedura di affidamento e che la stessa dovrebbe concludersi entro il corrente mese di giugno, si ritiene che la galleria nella migliore delle ipotesi possa essere riaperta non prima dell’inizio del mese di settembre.

Avete capito bene: sono passati 4 mesi e ancora non sono iniziati i lavori definitivi di riparazione, mentre i cittadini continuano a subire la forzata stressante deviazione del traffico sul vecchio tracciato che attraversa Marmore, con i ritardi e pericoli che ne derivano per gli utenti e l’inquinamento acustico-atmosferico per i residenti ternani.
Sono amareggiato per questa situazione paradossale in cui una galleria aperta solo quattro anni fa presenta problemi strutturali tali da causarne la chiusura e provocare lavori straordinari di ripristino con ulteriore esborso di denaro pubblico e il continuo rinvio della data di apertura: un’intollerabile presa in giro!

Farò in modo che il ministro delle Infrastrutture abbia contezza di quanto avvenuto, valutando insieme ogni opportuna azione volta a tutelare gli interessi dei cittadini.

La città umbra domenica 24 giugno sceglierà il nuovo sindaco e ci auguriamo sia Thomas De Luca del Movimento.
TERNI ha bisogno di un Sindaco a 5 Stelle, perché in tal modo insieme saremo più forti e determinanti nel risolvere celermente questa situazione di disagio.”

Lo dichiara in una nota L’On. Lorenzoni M5S.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here