La Madonnina di Cornillo Vecchio ad Amatrice intatta tra le macerie

Una scoperta che addolcisce un po’ le dure giornate di scavi tra le macerie dei volontari del Noe di Rieti che da giorni sono stati impegnati incessantemente nella ricerca di persone e attualmente nella ricerca di quello che resta degli oggetti personali dei superstiti di Cornillo Vecchio, una frazione di Amatrice.
Nella giornata di ieri, domenica 28 agosto, i volontari hanno infatti  ritrovata tra le macerie della chiesa del paese  la Madonnina, miracolosamente intatta. Successivamente la statua è stata affidata ai Vigili del Fuoco che scortati dai Carabinieri l’hanno presa in carico per consegnarla alla Curia di Rieti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here