LA FORTITUDO VINCE 3 – 0 CON LA BORGHESIANA

Barbara Ruggeri

Una Fortitudo bella, quella scesa al PalaCordoni che batte la Borghesaiana tre a zero e che porta a casa tre punti vitali per la lotta ai play off.
Con un organico ancora malconcio per via delle assenze di Barbara Ruggeri e Nicoletta Nobili che era in panchina, ma con l’arrivo di Laura Barbati le ragazze di Ciambella tirano dritto giocando una bella partita.

La Borghesiana era squadra che stava avanti di quattro punti rispetto alle reatine e l’operazione di restare agganciati al vagone play off è riuscita perfettamente. Ciambella aveva capito che si trattava di uno scontro verità e ha fatto in modo di mettere in campo la migliore formazione, recuperando anche Laura Barbati che fino alla settimana scorsa era in sordina e con un trasferimento bloccato all’ultimo verso il Cave. Proprio lei ha dato un cambio di marcia a Lucia Fortini e compagne che dopo un inizio un po’ complicato hanno ribaltato il set e vinto con un secco tre a zero che lascia poche scusanti alla Borghesiana.
Da registrare anche la buona presenza di pubblico che ha aiutato a condurre alla vittoria il sestetto reatino. Alla fine solo applausi che hanno ridato morale alla Fortitudo che mai quest’anno aveva brillato, anche quando aveva vinto e che ha espresso un gioco all’altezza del valore delle proprie atlete. Al giro di boa, quindi le ragazze biancoverdi occupano la sesta posizione in classifica in coabitazione con il quattro strade, altra formazione reatina.

Un solo punto di più sulla Borghesiana che oggi sarebbe virtualmente in play off. Nota positiva l’imbattibilità casalinga della Fortitudo che pur avendo avuto fino ad ora un campionato altalenante fuori dalle mura amiche, in casa ha sempre fatto bottino pieno ed è proprio questo che fa sperare il coach Ciambella, contento a fine gara: "nonostante le nostre difficoltà ed un girone di andata che poteva farci sprofondare, siamo ancora lì a sperare in una posizione più consona.

Non era facile oggi vincere tre a zero ma a differenza di altre partite ho visto la determinazione, il coraggio di queste ragazze che vanno capite, perchè dall’inizio del campionato non ho mai potuto mettere la stessa squadra in campo.
Da oggi il nostro campionato riparte con un obiettivo, lavorare settimana dopo settimana per migliorare la nostra posizione di classifica e credo che se giocassimo sempre come abbiamo fatto oggi possiamo dire la nostra su tutti i campi."

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here