GIUSEPPE RINALDI DEL PD: ETICA NELLA POLITICA SOLTANTO MERA PROPAGANDA

Giuseppe Rinaldi

“In mancanza di argomenti concreti credo non sia comunque accettabile fare mera propaganda su temi come l’etica nella politica. 

 Il Partito democratico vorrei ricordare agli esponenti del Centrodestra,  ha approvato il proprio codice etico il 16 febbraio del 2008 e, il 22 febbraio scorso, il coordinatore della segreteria nazionale, Maurizio Migliavacca, in una lettera indirizzata a tutti i segretari provinciali e regionali ha ribadito per l’individuazione dei candidati alle prossime tornate elettorali ‘di rispettare le

norme ed i principi espressi nel Codice Etico del Partito Democratico. Vi invitiamo, pertanto, a verificare ed a certificare, all’atto di accettazione, che ciascuna candidatura abbia i requisiti previsti dal Codice Etico del Pd’.

Per quanto riguarda il caso del coordinatore comunale del Pd di Rieti, Giuseppe Martellucci, voglio ribadire come già fatto del resto qualche giorno fa, che il caso sarà sottoposto, come richiesto espressamente da Giuseppe stesso, agli organi di partito competenti non appena sarà sciolto il nodo delle candidature per il prossimo Consiglio della Regione Lazio considerando che Martellucci non è
interessato a tale eventualità.

In merito alle dichiarazioni di Roberto Giocondi non posso che esprimere tutto il mio sconcerto per le frasi sulla Direzione provinciale che, lo ricordo, si è formata da poco più di un mese. E’ inaccettabile che a poco più di trenta giorni dalle prossime elezioni regionali Giocondi pensi a polemizzare, quando l’unico obiettivo dovrebbe essere quello di aiutare i due consiglieri regionali uscenti che, proprio in seguito ad una decisione unanime della Direzione, sono stati ricandidati.
Queste polemiche stupiscono ancor di più da
chi ha ricevuto direttamente dal Partito democratico la possibilità di ricoprire importanti incarichi istituzionali".

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here