Forza e libertà, 3 podi al trofeo regionale di Colleferro

Si è concluso il lungo week end di gare che ha visto le ginnaste della sezione ritmica della forza e libertà impegnate su più fronti.
Le grandi del gruppo agonistico Passi Bertoni Gallo impegnate a Roma per la seconda prova del campionato regionale di specialità accompagnate dalla tecnica bulgara Petya Staneva e l’altra tecnica Silvia Cardi , incappano in una giornata decisamente no, ma sapranno rifarsi sicuramente ai prossimi appuntamenti agonistici. Mentre le più piccole del settore promozionale sono state impegnate a Colleferro per il 10′ trofeo regionale che ha visto la partecipazione di 33 società e 425 ginnaste. Ad accompagnarle a bordo pedana c’è stata la tecnica Cristina Chiani.
I podi conquistati sono stati tre:
L’argento di Claudia Astemio al corpo libero nella categoria 1 fascia b, il bronzo della piccola Aurora Pinna sempre al corpo libero ma nella categoria 1 fascia a e l’oro della elegantissima Elena De Angelis che quest’anno veste i colori dell’asd Opera con la quale si è instaurata una meravigliosa collaborazione!
Buone le prestazioni delle altre ginnaste Maddalena Fornari e Ludovica Bianchetti, anche loro come la piccola Aurora, al loro primo esordio in una competizione che fanno ben sperare come il futuro della storica società reatina che quest’anno spegne le sue 125 candeline! Grande soddisfazione per l’altra allenatrice Roberta Polidori e per tutto lo staff della società.
Sabato prossimo sarà la volta delle altre 4 agoniste Pasqualoni Carusotto Rinaldi e Pietrolucci impegnate nella seconda prova del campionato regionale di serie c che vista l’ottima prestazione della prima prova le vedrà quasi sicuramente qualificate alla fase interregionale di Pisa.
Un grande in bocca al lupo a tutte.
forza_e_liberta_ginnastica_rieti_podi_trofeo_regionale_colleferro_02_16_a
forza_e_liberta_ginnastica_rieti_podi_trofeo_regionale_colleferro_02_16_b
forza_e_liberta_ginnastica_rieti_podi_trofeo_regionale_colleferro_02_16_c

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here