FORTITUDO SCONFITTA AL TIE BREAK

Giovanna Barbato

Una Fortitudop compatta esce dal Palacordoni sconfitta al tie break ma con la soddisfazione di aver preso un punto vitale per il proseguo della stagione.

La prima in classifica, il Villa Flaminia non poteva perdere punti a Rieti e si è giocata la partita a viso aperto perchè aveva bisogno di punti. Entrambe le squadra chi per un verso, chi per l’altro erano affamate di punti e al termine di una gara giocata per un’ora e quaranta minuti finscono per giocarsela al tie break.

Alla Fortitudo un punto serviva e così è stato. La squadra di Ciambella entra in campo convinta e vince il primo set per poi soccombere nel secondo e nel terzo in maniera rocambolesca.La fame di un punto ha vinto su tutto e le reatine entrano nel quarto set con la convinzione di portarlo a casa e così è stato. Forse troppo stanche ed appagate  le ragazze di Ciambella non hanno dato il meglio di se nel quinto set e il Villa Flaminia ne ha approfittato.

Al termine della gara c’è soddisfazione da parte della società per il punto conquistato e sabato prossimo andrà sul campo del Nuovo Salario a giocarsi una buona fetta per l’ingresso ai play off.
Al termine Ciambella sintetizza cosi’ "Potevamo anche osare di piu’, ma le ie giocarici sono contate ed allora non voglio cogliere sempre il peggio di ogni  prestazione. Abbiamo giocato col cuore nel quarto set, abbiamo tolto un punto fondamentale alla prima della classe. Sono soddisfatto perchè forse di meglio non potevamo fare." ottima la prova di Laura Barbati che mostra tutti i suoi muscoli nel punto conclusivo del quarto set. 

Il Direttore Generale Riccardo Grimaldi dice "Un punto qui alla vigilia sarebbe stato oro. Loro sono lanciatissime, hanno una giocatrice di altre categorie che gioca da sola – riferendosi a Silvia Dailanis- noi ci siamo difesi bene, abbiamo approfittato dei loro momenti di debolezza e domenica dobbiamo andare a Don Bosco a giocarci molto del nostro destino." A fine gara si aspettavano i risultati dagli altri campi. Il Don Bosco, l’avversario di domenica prossima è a 38 punti come la Fortitudo, dunque sarà uno spareggio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here