Di Berardino ospite del Costaggini: ragazzi mantenete sempre vivo entusiasmo e motivazione

‘Questa mattina ho raccolto l’invito dell’Istituto professionale statale Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera “Ranieri Antonelli Costaggini” di Rieti e ho partecipato alla cerimonia per l’avvio del nuovo anno scolastico. Ho rivolto i miei auguri alla dirigente, al corpo docente, al personale ATA e agli alunni, molti dei quali, grazie alla presenza del convitto e per la qualità dell’offerta formativa, provengono anche da altre province del Lazio. Alle ragazze e ai ragazzi ho augurato di mantenere sempre vivo l’entusiasmo e la motivazione che ho visto oggi e di continuare a impegnarsi.

Come Regione Lazio riteniamo imprescindibile continuare a investire su un’istruzione di qualità, proseguendo e potenziando tutte quelle azioni già messe in campo negli ultimi anni. Consideriamo la Scuola non solo un luogo di apprendimento ma un’occasione per perseguire obiettivi fondamentali come l’uguaglianza, l’inclusione e l’ascensione sociale. Le competenze che si acquisiscono rappresentano possibilità reali per determinare il proprio futuro e per contribuire all’innovazione e allo sviluppo del territorio in cui si vive. La Scuola deve, in altre parole, formare cittadini consapevoli e con conoscenze in grado di facilitare il loro ingresso nel mondo del lavoro o di proseguire con successo con la formazione accademica, coniugando formazione e lavoro.

Da parte di molti altri istituti scolastici ho ricevuto altri inviti per l’inaugurazione del nuovo anno scolastico e mi scuso fin da ora se non riuscirò a essere presente ovunque. A tutti gli studenti di Rieti e del Lazio rivolgo però il mio in bocca al lupo”.

Così in una nota Claudio Di Berardino, assessore al Lavoro, Scuola, Formazione e Politiche della ricostruzione della Regione Lazio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here