COSTITUITO IL CIRCOLO TERRITORIALE DI SEL DELLA VALLE DEL SALTO

SEL Rieti

Gli iscritti di Sinistra Ecologia e Libertà del Cicolano, riunitisi a Corvaro, hanno costituito il circolo territoriale della Valle del Salto.

L’incontro, a cui hanno preso parte l’Assessore provinciale Taddei ed il Consigliere Felli oltre al portavoce provinciale Simone Petrangeli, si è incentrato sulla valutazione del ruolo che il circolo dovrà assumere in relazione alle problematiche del territorio,ponendo al centro dell’attenzione le iniziative che riguardano il presente ed il futuro dell’area di riferimento.

E’ stata evidenziata la necessità di tutelare le ragioni di questa terra ed il patrimonio che essa rappresenta, nonchè quella di attivare tutte le azioni che consentano uno sviluppo in armonia con il sistema provincia.In particolare sono state individuati i settori tematici sui quali il circolo dovrà operare e rendersi promotore di iniziative che siano recepite e fatte proprie dagli amministratori di Sinistra Ecologia e Libertà presenti negli enti locali.

Nello specifico si porrà l’attenzione sul comparto del lavoro ,segnatamente alle piccole e piccolissime imprese,che costituiscono un elemento fondamentale per l’economia del territorio.Sarà osservato il livello di tutela dell’ambiente e del paesaggio, che rappresentano le risorse essenziali in grado di dare prospettive di sviluppo a turismo ed agricoltura. Il circolo si impegnerà inoltre a sostenere la difesa dell’acqua come bene pubblico primario.Si procederà a monitorare l’offerta e la qualità dei servizi rivolti al mondo giovanile, agli anziani ed alle classi disaggiate affinchè siano rispondenti alle richieste che pervengono da questi settori.

Si punterà a verificare lo stato delle infrastrutture e dei collegamenti che costituiscono strumenti necessari per favorire la mobilità e l’accessibilità su tutto il territorio. Attesa la scadenza elettorale delle regionali, il Circolo di Sinistra Ecologia e Libertà della Valle del Salto rivolge una duplice richiesta alla canditata presidente del centro sinistra affinchè si impegni a stanziare dei fondi a favore dei cittadini le cui abitazioni sono state danneggiate dal terremoto del 6 aprile scorso e preveda di realizzare nel Cicolano una residenza sanitaria assistita che avrebbe una significativa valenza sociale ed un forte ricaduta occupazionale, diretta ed indotta, in un territorio toccato in modo evidente dalla crisi economica. Il neo costituito circolo,al fine di aprire un confronto con la popolazione e raccogliere le istanze delle comunità, prossimamente, avvierà una campagna di ascolto dei cittadini che interesserà i vari comuni del territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here