CITTADINANZATTIVA: RICHIEDENTI ASILO LASCIATI AL FREDDO SENZA VESTITI INVERNALI

Immigrati a Rieti

Oggi pomeriggio circa 30 Rifugiati provenienti dalla Libia e dal NordAfrica nel 2011 ed in attesa di riconoscimento hanno vivacemente protestato per le  condizioni di disagio nel quale vengono tenuti dalla Cooperativa Tesa alla quale sono stati affidati.

Come Cittadinanzattiva ci sentiamo in dovere di far presente alla Prefettura ed alle  Istituzioni locali,come a tt’oggi  siano stati lasciati privi di vestiti invernali ed in locali freddi sino a qualche giorno fa. Ciò, nonostante la Società Cooperativa in questione riceva per l’assistenza ai loro bisogni circa 45 euro al giorno e precise disposizioni previste nel capitolato di presa in carico, affinché non manchino loro i  generi di prima necessità.

Chiediamo pertanto alla Prefettura ed alla Protezione Civile, quale Ente Affidatario, di verificare quanto denunziato ed intervenire affiché vengano rispettati i criteri previsti nei trattati inernazionali di rispetto dei diritti umani dei richiedenti asilo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here