“Basta precarietà” sit-in dei dipendenti precari della scuola

Martedì12 marzo i precari della scuola terranno un sit-in organizzato dalla Flc/Cgil, Cisl Scuola e Federazione Uil Scuola Rua per dire “basta precarietà”. In una locandina le tre organizzazioni sindacati ne hanno indicato i motivi:

  1. rimuovere le criticità che mettono a rischio il prossimo anno scolastico, prevedendo una fase transitoria di immissioni in ruolo per assumere gli abilitati ed i docenti di terza fascia con tre anni di servizio;
  2. coprire con immissioni in ruolo tutti i posti liberi,compresi quelli resi disponibili con la”Quota 100”;
  3. ridurre i costi dei percorsi di specializzazione e incrementare i posti disponibili;
  4. stabilizzare il personale ATA su tutti i posti vacanti e disponibili;
  5. contrastare la regionalizzazione del reclutamento del personale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here