Bassa Sabina, detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti: Carabinieri arrestano un 35enne incensurato

Continuano senza sosta, in Bassa Sabina, i servizi per il controllo del territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Poggio Mirteto, coordinati dal Comando Provinciale di Rieti.

In questo contesto, i militari della Stazione di Fara Sabina, nel corso di specifica attività finalizzata alla prevenzione e repressione del traffico di stupefacenti, nella tarda serata di ieri, 2 marzo 2021, hanno controllato nel territorio del Comune farense un operaio 35enne che, alla vista dei militari, ha assunto un atteggiamento sospetto.

Al giovane, infatti, sottoposto a perquisizione personale, è stata rinvenuta una dose di hashish, mentre, nella successiva perquisizione domiciliare, i Carabinieri di Fara Sabina, con l’ausilio dei colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Mirtense, hanno rinvenuto circa 30 grammi della stessa sostanza, sottoposta così a sequestro unitamente ad altro materiale utile al proseguo delle indagini.

L’interessato, tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, è stato riaccompagnato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa delle decisioni dell’Autorità Giudiziaria.

Comando Provinciale Carabinieri Rieti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here