ARTI MARZIALI, AL PALACORDONI TRIONFANO I REATINI

Arti marziali al PalaCordoni di RietiSi è conclusa domenica al PalaCordoni la chermesse di arti marziali "Return of The Dragon" iniziata venerdì sera al palaSojourner e che ha visto protagonisti i maestri e gli atleti de “I samurai Rieti accademia di arti marziali”.

Venerdì e sabato si sono tenuti i semiari di arti marziali tenuti dai maestri Gary Dill, massimo esponente mondiale del Jet kune do 10° dan (arte marziale creata da Bruce Lee in America) e Jill Hernandez 9° dan e braccio destro del maestro Dill. Presenti, inoltre, all’evento il maestro Alfredo Bassani presidente della Wasca international ed il maestro Alfredo Torella presidente della Usimaa. Sabato pomeriggio le esibizioni a squadre di arti marziali con team arrivati da tutta Italia, con in sottofondo il ritmo di Alessio Guadagnoli, batterista di fama mondiale che ha suonato per alcune dimostrazioni, e la maestra Tetyana Shchukina Cocergnina, campionessa mondiale per l’ex Unione Sovietica di danza.

Domenica, poi, si svolta la World Cup di karate organizzata dal M° Maria Rita Sebastiani e M° Maurizio Murino che ha visto ben figurare gli atleti dei samurai con il primo posto di Diego Petroni, il secondo di Giacomo Liberali e Rachid Mehez ed i quarti posti di Anastasia Renzi, Barbara Fabrizi e Niccolò Tulli che nulla potevano contro la nutrita squadra di Poggio Mirteto del M° Liberti e quella di Sezze Romano che rappresentava la Giakam (gruppo italiano amici karate e arti marziali) guidati dal M° Carlo Tosto, rispettivamente primi e secondi in classifica generale. Al tavolo di giuria le cinture nere Chiaretti Sara e Lucantoni Giovanni che hanno coadiuvato gli arbitri tra i quali figuravano anche i maestri Gary Dill, Jill hernandez, Remo Periginelli (direttore nazionale della Wasca settore karate Wadojutsu) ed il nostro M° Murino.

Nel tatami adiacente si è svolto nel contempo un incontro tra tutte le palestre di judo della provincia (coordinatrice Irene De Angelis) e nel pomeriggio la gara di Kick boxing I presidenti Bassani e Torella hanno espresso soddisfazione per l’evento, complimentandosi con organizzatori e partecipanti; a lui si è unito il M° Armando Cavallari, delegato provinciale del Centro sportivo educativo nazionale.

Un evento che, grazie al patrocinio della Provincia e del Comune, ha concentrato nel capoluogo sabino diverse forme di arti marziali ed ha fatto apprezzare atleti e maestri di fama internazionale. La città e le sue associazioni sportive hanno risposto presente all’evento, partecipando numerosi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here