A RIETI IL CAMPER DI “WIVI LA SICUREZZA STRADALE”

Paolucci, UIL Rieti

Farà tappa  anche a Rieti il camper del progetto pilota di banditura regionale “WIVI LA SICUREZZA STRADALE”, organizzato da EIP Scuola strumento di pace, AIAS Associazione Professionale Italiana Ambiente e Sicurezza e Industrial Safety Institute Srl, trova oggi la sua attuazione  anche con il coinvolgimento degli studenti della Provincia di Rieti. L’iniziativa, rivolta agli studenti tra i 14 e i 18 anni, prossimi alla patente, quindi, raggiungerà le diverse Provincie Laziali, ed è attuata con lo scopo di portare nelle scuole e tra i ragazzi la conoscenza delle buone prassi in tema di sicurezza stradale e sviluppare competenze e valori che si tradurranno in seguito in atteggiamenti e comportamenti responsabili verso se stessi e verso gli altri. 

A Rieti,  il camper arriverà domani, 15 novembre, dopo un incontro con gli allievi dell’Istituto magistrale Elena Principessa di Napoli. Gli organizzatori stazioneranno dalle 14.00 alle 15.30 presso il Centro Commerciale Perseo per incontrare i giovani e distribuire materiale informativo. Alle 15.30 ci sarà un incontro con i ragazzi, i loro genitori e gli insegnanti che vorranno partecipare presso la sala riunioni della UIL in via Lionello Matteucci, 32. L’incontro terminerà alle 17.00 ed il camper prenderà la via di Frosinone.

“L’iniziativa – spiega il segretario generale della Uil, Alberto Paolucci – fa seguito al workshop di maggio che era stato dedicato al tema “La Formazione in seguito alla pubblicazione degli Accordi Stato-Regioni”. Ancora una volta la Uil si dimostra, quindi, sensibile alle tematiche della sicurezza riconoscendo la necessità di offrire ai giovani occasioni di spunto per riflettere sull’importanza della salute, intesa in “latu sensu”, e quindi anche come sicurezza stradale”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here