22enne di Cantalice investe pedone e fugge

Personale della Squadra Volante ha denunciato in stato di libertà M.L., del 1995, residente a Cantalice, resosi responsabile del reato di omissione di soccorso a seguito di incidente stradale.
Nella mattinata del 18 gennaio 2017, infatti, uno straniero è stato investito in Via Angelo Maria Ricci mentre attraversava la strada senza che il conducente dell’autovettura investitrice avesse arrestato la sua marcia per prestare soccorso al malcapitato.
Il personale della Squadra Volante dell’U.P.G. e S.P. della Questura di Rieti è immediatamente intervenuto sul posto soccorrendo l’uomo che è stato trasportato, tramite ambulanza del 118, presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Rieti per le necessarie cure.
Gli Agenti hanno immediatamente attivato un’indagine al fine di individuare l’autovettura investitrice che grazie alle testimonianze raccolte permetteva l’identificazione del responsabile dell’investimento.
L’uomo, identificato per M.L. di anni 22 è stato così rintracciato ed invitato a presentarsi in Questura per chiarire le dinamiche dell’accaduto.
Una volta negli uffici della Squadra Volante, l’investitore, messo alle strette, non ha potuto far altro che ammettere le proprie responsabilità, confidando di essersi fatto prendere dal panico e di essere, quindi, fuggito senza soccorrere l’uomo investito.
M.L. è stato, pertanto, denunciato in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria davanti alla quale dovrà rispondere del reato di omissione di soccorso stradale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here