Terminillo, Comune e Provincia per una nuova stagione di rilancio

Presso la Sala consiliare del Comune di Rieti ei è tenuto un incontro pubblico sulla situazione del Terminillo che ha riscosso una grande attenzione e partecipazione. Il Sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti, il vicesindaco di Rieti, Daniele Sinibaldi, e il Presidente della Provincia di Rieti, Mariano Calisse, hanno relazionato sull’importante lavoro che si sta mettendo in campo, a partire dalla situazione dell’impiantistica fino ad arrivare alla manutenzione e allo sblocco di situazione da tempo in stallo come il Palazzo del Turismo e la Piscina.

“Siamo qui a dirvi che finalmente sul Terminillo si lavora in maniera unitaria e a chiedervi di dare una mano, tutti insieme – ha detto il Vicesindaco, Daniele Sinibaldi, esponendo i dettagli della delibera di indirizzo per il rinnovo delle concessioni degli impianti (numero 231 del 2018 disponibile sull’Albo Pretorio del Comune al sito http://albopretorio.insielmercato.it/AlboRieti/home.html) – c’è bisogno di tutti perché siamo chiamati davvero a rilanciare il Terminillo come strumento di ripresa dell’intero territorio circostante e di attrazione per investimenti che possono arrivare anche dall’esterno. Noi ce la stiamo mettendo tutta e chiediamo uno stop alle polemiche e alle accuse che, di volta in volta, venivano rivolte a questo o a quel soggetto pubblico e privato. Per quanto riguarda gli impianti, stiamo finalmente mettendo mano ad un percorso che ci porterà, a valle di un sereno confronto che verrà compiuto con l’attuale gestore e con tutti gli stakeholder della montagna, a regolamentare finalmente il tema delle concessioni. In attesa che anche la partita sul progetto TSM si sblocchi, grazie a significativi passi avanti compiuti dalla Provincia del Presidente Calisse e ad una ritrovata disponibilità e unità d’intenti con la Regione Lazio, anche grazie al lavoro dell’assessore Claudio Di Berardino. La nuova logica che la nostra Amministrazione comunale ha sposato e promuove è quella di un lavoro comprensoriale, con il coinvolgimento di tutti i Comuni e di tutte le realtà che operano sul Terminillo, al fine di favorire lo sviluppo economico e il rilancio turistico per 365 giorni l’anno”.

“Confido in una soluzione positiva per il progetto TSM – ha annunciato il Presidente della Provincia, Mariano Calisse – non è più il tempo di cercare responsabilità per i problemi del passato ma bisogna guardare avanti e puntare ai risultati. Entro una settimana i progettisti consegneranno il materiale, modificato secondo le prescrizioni della Regione Lazio, dopodiché entro febbraio i valutatori presenteranno gli elaborati. A quel punto andremo in Regione per concordare fasi e tempi della nuova istruttoria per la Valutazione di Impatto Ambientale che, ci auguriamo, possa concludersi positivamente nel giro di qualche mese per appaltare finalmente i lavori entro l’anno. Stiamo lavorando anche sulla Piscina, costata 4 milioni di euro, per la quale vorremmo pubblicare una manifestazione di interesse rivolta ad imprenditori che possano prenderla in gestione”.

“Come Comune di Rieti abbiamo scelto, non solo di lavorare finalmente ad una logica di promozione e sviluppo del Terminillo in chiave comprensoriale ma anche, per quanto ci riguarda, di regolamentare il tema delle concessioni. Ciò, però, che più ci preme è avviare una nuova stagione di speranza sul Terminillo – ha concluso il Sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti – che possa vedere il contributo di tutti e favorire investimenti e attenzione esterna. Abbiamo una dura competizione da giocare con altri territori ma, pur essendo consapevoli dell’enorme difficoltà delle sfide che abbiamo di fronte, siamo convinti di potercela fare”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here