Spaccio nel centro storico. Arrestati due giovani del Gambia

Personale della Squadra Mobile della Questura di Rieti ha arrestato in pieno centro a Rieti, i cittadini del Gambia C.A. e K.M., entrambi ventenni, richiedenti asilo, resisi responsabili di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nel corso dei controlli della Polizia di Stato intensificati per il contrasto dei furti e dello spaccio di sostanze stupefacenti nei luoghi sensibili di Rieti, tra cui scuole e vie del centro, gli investigatori della Squadra Mobile hanno effettuato una serie di appostamenti e controlli in quelle aree maggiormente interessate da presenze di extracomunitari, notando una giovane reatina, di diciannove anni, ed uno straniero di colore che transitavano con fare sospetto nella centralissima Via Cintia.

Gli Agenti hanno intrapreso, quindi, un difficoltoso appostamento analizzando gli spostamenti e le azioni dei due giovani che si erano nascosti, in compagnia di un altro straniero, all’interno dell’androne di uno stabile di Via di Mezzo dove ha sede un appartamento destinato all’accoglienza di cittadini extracomunitari richiedenti asilo.

Gli investigatori hanno poi notato uno dei due stranieri consegnare un involucro, probabilmente contenente sostanza stupefacente, alla giovane donna che, in cambio, gli aveva consegnato un telefono cellulare, ed hanno atteso che la donna si allontanasse per procedere al suo controllo.

La giovane, prontamente bloccata, è stata trovata, infatti, un possesso di alcune dosi di marijuana.

Gli investigatori si sono quindi immediatamente recati presso l’abitazione di Via di Mezzo dove hanno fatto irruzione bloccando i due stranieri, uno dei quali ha tentato di disfarsi di un involucro, prontamente recuperato dagli Agenti, contenente quasi cinque grammi di marijuana, mentre l’altro è stato ancora trovato in possesso del telefono cellulare “ricavo” della cessione di stupefacenti appena conclusa.

All’interno dell’appartamento gli investigatori hanno anche rinvenuto due dosi di metanfetamine del tipo MDMA.

Complessivamente sono stati sequestrati quindici grammi di marijuana e 1 grammo di cristalli di MDMA.

I due stranieri C.A. e K.D. sono stati, pertanto, arrestati e messi a disposizione della locale Autorità Giudiziaria davanti alla quale dovranno rispondere del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here