SCUOLA, SENTINELLI: NEL LAZIO AVVIATA L’ERA DELLA SCUOLA DIGITALE

Sentinelli, ex-Assessore Regione Lazio

“La Regione Lazio ha stanziato circa 300 mila euro per il 2011 e 900 mila euro per il 2012 ad integrazione dello stanziamento del MIUR di 2 milioni e 922 mila euro assegnati al Lazio tenendo conto della popolazione scolastica, ai quali si andrà ad aggiungere una quota premiale, ancora non definita, poiché il Lazio è una di quelle Regioni che ha previsto uno stanziamento corrispondente ad oltre il 40% di quello statale”.

Queste le cifre – comunicate dall’Assessore all’Istruzione Gabriella Sentinelli al margine della Conferenza stampa del Ministro Profumo – per dare attuazione nel Lazio all’accordo firmato questa mattina con il  Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (M.I.U.R.) e l’Ufficio scolastico regionale del Lazio e implementare il Piano Nazionale Scuola Digitale.

“E’ un passo importante – dichiara la Sentinelli – che consentirà la trasformazione degli ambienti di apprendimento scolastico attraverso l’uso quotidiano delle tecnologie informatiche, in linea con lo spirito e gli obiettivi dell’Agenda Digitale Italiana. La Regione Lazio infatti è impegnata a dotare le aule scolastiche di ogni ordine e grado di kit tecnologici composti da lavagna interattiva multimediale, videoproiettore integrato e di personal computer per ogni studente.”

“La Giunta Polverini sostiene fortemente il settore scolastico – aggiunge l’assessore all’Istruzione della Regione Lazio, Gabriella Sentinelli – e con questo accordo, saremo in grado di accelerare il raggiungimento del complesso obiettivo di portare la scuola al passo con i tempi, modificando gli ambienti di apprendimento, favorendo la trasformazione del modello organizzativo-didattico, superando quello tradizionale dello spazio/tempo a scuola e a casa e garantendo la piena funzionalità delle scuole di montagna e delle isole del Lazio”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here