Rintracciato dai Carabinieri 60enne del Molise scomparso dal 1° giugno

Nella serata del 13 giugno intorno alle ore 18, alla centrale operativa della Compagnia Carabinieri di Poggio Mirteto è stata segnalata dai militari di Agnone in provincia di Isernia, la probabile presenza in zona di un uomo scomparso dal Molise il 1° giugno scorso, all’interno dell’area di servizio autostradale dell’A1 Flaminia.

Immediatamente, una delle pattuglie di Magliano Sabina si è recata presso l’arteria autostradale ed ispezionando le due stazioni di servizio della giurisdizione, nel parcheggio di quella in direzione nord, l’equipaggio ha individuato la Citroen con a bordo la persona scomparsa.

Per fugare ogni dubbio, con l’ausilio dei Carabinieri di Agnone, sono stati effettuati una serie di veloci accertamenti e controlli sull’identità dell’uomo, attraverso documenti e fotografie inviate telematicamente dal Molise, accertando così l’identità del soggetto scomparso, Tiberio Angelo Antonio, farmacista di origini abruzzesi di 60 anni. Già in passato l’uomo colto da momenti di sconforto si era allontanato dalla famiglia.

I Carabinieri di Magliano Sabina, dopo aver avvisato i familiari della positiva conclusione della vicenda, lo hanno accompagnato presso il punto di primo intervento sanitario dello stesso centro, per verificare le condizioni sanitarie.

A notte inoltrata, presso il Comando stazione di Magliano Sabina sono giunti la moglie ed altri familiari che, molto sollevati per la felice conclusione della vicenda, hanno riabbracciato il proprio congiunto, ringraziando i Carabinieri per quanto fatto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here