REAL RIETI, COLINI E’ IL NUOVO ALLENATORE

Real Rieti calcio a 5, il nuovo allenatore Fuvio Colini

Rieti avrà lo “special one”. Parte coi fuochi d’artificio la campagna acquisti per la stagione 2012/2013 targata Real che piazza il colpo in panchina ingaggiando Fulvio Colini. Una coppa Italia, Due Scudetti, ed una coppa dei campioni, questa la bacheca dello “special One”, considerato uno dei migliori allenatori d’Italia e del mondo.

A calcio a 5 non ci ha mai giocato ma lo allena dal lontano 1985 quando prese la guida del Tennis 4. Poi il Ladispoli, la TSC LAzio e l’Augusta ma è con la Roma RCB che Colini si consacrò come allenatore vincendo il suo primo scudetto nella stagione 2000/2001. Quattro anni più tardi arrivò un altro successo, quello in coppa Italia col Nepi prima di passare alla guida del  Perugia, ma è con Montesilvano che l’allenatore romano è entrato nella storia del futsal. Oltre al secondo tricolore infatti Colini conquistò l’Europa con la vittoria nella UEFA Futsal Cup al Baluan Sport Palace di Almaty battendo in semifinale i campioni d’Europa in carica del Benfica 3 a 0 ed in finale lo Sporting Lisbona 5 a 2 conquistandosi cosi’ il titolo di “Miglior allenatore del Mondo”.

Lo scorso anno al Kaos Bologna, subentrato in corsa e poi la scelta di sposare l’ambizioso progetto del Real Rieti:” Si abusa spesso della parola progetto – ha dichiarato il neo allenatore del Real Colini –  ma in giro ne vedo davvero pochi. Ho scelto Rieti perché credo che si possa costruire qualcosa di importante solido che a poco a poco sia in grado di riservare delle soddisfazioni. La situazione del futsal italiano non è delle più semplici, ci sono tante società in difficoltà. Ho scelto anche di accettare la nuova politica d’ingaggio societaria che è una via di mezzo tra accordo economico ed un contratto a rendimento perchè credo che quando si sposi un progetto sia necessario anche abbracciare la politica della società, spero che anche i giocatori lo capiscano e siano tutti compartecipi del progetto”.

E’ chiaro che l’ingaggio di Colini abbia generato un notevole entusiasmo ma il tecnico resta coi piedi per terra:” Dovremmo intraprendere un discorso di crescita graduale, magari emergendo dalla melma delle ultime posizioni ed attaccare al treno che porta ai playoff, allestendo una rosa competitiva ma sempre senza strafare. Punteremo forte  sui giovani, perché è inutile prendere giocatori navigati che possano offrire un rendimento medio-alto solo per una stagione. Abbiamo già degli obiettivi di mercato comuni con la società e nei prossimi giorni cercheremo di valutare se queste strade possano essere o meno percorribili”.

Naturalmente anche il presidente Roberto Pietropaoli ha voluto presentare Colini:” Sono molto felice che Fulvio Colini abbia deciso di venire a Rieti. Solo due anni fa vinceva uno scudetto ed una coppa dei campioni, ora è qui tra noi. Spero che possa dare un importante contributo alla crescita della nostra società. Per noi è un motivo di vanto il fatto che Colini ci abbia scelto tra le tante offerte che gli sono arrivate, segno che il nostro lavoro di serietà e solidità societaria ha pagato. Faremo un mercato importante sempre con l’obiettivo playoff, rispettando però sempre il budget che per noi è fondamentale”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here