Libri scolastici, previsti rimborsi

Libri scolastici

E’ previsto per l’anno scolastico 2017/2018 il rimborso, totale o parziale, delle spese sostenute dalle famiglie per l’acquisto dei libri di testo destinati agli alunni delle scuole dell’obbligo e delle scuole secondarie di II grado statali e paritarie, a nuclei familiari la cui situazione economica equivalente, riferita all’anno 2016, non sia superiore a 10.632,93 euro.
Gli esercenti la patria potestà o gli studenti, se maggiorenni, per richiedere i benefici, dovranno rivolgersi alle segreterie delle scuole per il ritiro e la successiva presentazione dei modelli di domanda, corredati da idonea documentazione fiscale.
La spesa dovrà essere documentata da fattura (non sono ammessi scontrini) attestante la natura, la quantità e qualità dei libri acquistati, per un tetto minimo di spesa di 50 euro. L’importo del rimborso è subordinato alla somma che sarà assegnata al Comune di Rieti e al numero delle richieste pervenute. Le domande dovranno essere presentate alle segreterie delle scuole entro e non oltre il 15 gennaio 2018.
In caso di concessione del contributo potranno essere eseguiti controlli diretti ad accertare la veridicità delle informazioni fornite.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here