FORTITUDO CITTÀ DI RIETI – PALOCCO 3-0

Coach Iannuzzi, Fortitudi Cottà di Rieti
La Fortitudo Città di Rieti saluta la coppa Italia con un perentorio tre a zero rifilato alle romane del Palocco e si concentra per la prima gara del Campionato di serie B2 che si svolgerà sabato 13 alle ore 21.00 al Palaguerrieri di Fabriano.
"Ultima gara di Coppa Italia ed ultime verifiche e test in vista della prima giornata del campionato nazionale di serie B2 che si terrà sabato prossimo alle 21,00 a Fabriano. E’ tempo – commenta coach Iannuzzi – di un primo bilancio di questa prima parte della stagione. La squadra vista in campo sabato scorso ha mostrato che lo stato di forma fisica ed i meccanismi di gioco migliorano e si consolidano. Dopo un avvio un pò contratto forse perchè nelle gambe c’era il duro lavoro settimanale e nella testa il ricordo della prestazione opaca fornita nell’ultima gara di coppa disputata, abbiamo iniziato a giocare con maggiore fluidità ed incisività e il divario di punteggio del secondo e terzo set dimostrano quanta supremazia sull’avversario siamo riusciti a mettere in mostra.
"Le ragazze – continua Iannuzzi – oltre alla soddisfazione per la buona prova mi sono sembrate fisicamente fresche, poco affaticate, segno questo che i carichi di lavoro davvero importanti stanno dando il loro frutto. Non siamo ancora al massimo, come dovrebbe essere in questo periodo della stagione, ma soprattutto i meccanismi di gioco iniziano a funzionare. Da lunedi si riprende a lavorare duramente, abbiamo da preparare la prima delle tante trasferte in terra marchigiana; sappiamo che sarà dura ma ci stiamo preparando per poter dire la nostra sempre, su ogni campo di gioco.
In questo quadro complessivamente positivo, – conclude il coach – si è palesata una piccola nube: durante una fase del primo set della gara di sabato, appena entrata in campo, nel tentativo di recuperare una palla in difesa, Katia Miotti si è infortunata ad un dito della mano. Sono dispiaciutissimo per l’accaduto ma sono certo che Katia ce la metterà tutta per essere a disposizione il prima possibile e nel frattempo, come è già accaduto sabato, Giada Novelli saprà districarsi degnamente nel delicato ruolo di palleggiatrice".

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here