Durante una lite accoltella il vicino di casa e finisce in manette

Questura di Rieti

I Carabinieri del N.o.r.m. della Compagnia di Poggio Mirteto unitamente a quelli della stazione di Collevecchio, a seguito di richiesta d’intervento, si sono precipitati a Stimigliano ove una lite tra vicini stava trasformandosi in tragedia.
Una discussione tra due vicini di casa, nata per futili motivi, che improvvisamente è degenerata. Uno dei due improvvisamente è rientrato in casa ha prelevato un coltello da cucina e si è scagliato contro l’altro riuscendo ad offenderlo con due fendenti.
Entrambi sono stati trasportati all’ospedale di Rieti. All’aggressore prognosi di 15 giorni per la frattura di una costola ed escoriazioni multiple, mentre l’accoltellato si trova tuttora ricoverato in prognosi riservata a causa dell rottura della milza e per le complicanze delle due ferite profonde da taglio ricevute, una nella regione toraco-lombare sinistra e l’altra al braccio sinistro.
L’aggressore, L.A., un pensionato di sessantaquattro anni, con lievi precedenti penali per reati contro il patrimonio, è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio e tradotto presso il nuovo complesso della Casa circondariale di Rieti a disposizione dell’autorità giudiziaria mentre l’arma recuperata dai carabinieri, un grosso coltello da cucina con una lama di 18 cm. di lunghezza, è stata sequestrata.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here