Crollo campanile di Accumoli: a giudizio sette persone

Per il crollo della torre campanaria di Accumoli in seguito alla scossa tellurica del 24 agosto 2016, il gup del tribunale di Rieti, Ilaria Auricchio, ha disposto il rinvio a giudizio dei sette imputati tra i quali anche l’attuale sindaco Stefano Petrucci: per tutti l’accusa è di omicidio colposo e disastro colposo. Nel crollo perse la vita un’intera famiglia: padre, madre e due bambini piccoli.

L’inizio del processo è previsto per il prossimo 24 settembre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here