TRASFERTA IN TERRA PUGLIESE PER LA LINKEM NPC

Linkem NPC Rieti
Alla sesta giornata di campionato la Linkem NPC Rieti è attesa dalla prima trasferta in terra pugliese, l’avversario di turno è il Quarta Caffè Monteroni di Lecce. I salentini di coach Antonio Lezzi sono ancora a quota zero ed in coda alla classifica, insieme all’Oasi di Kufra Fondi, producono in casa circa 60 punti di media, subendone 70 negli scontri interni contro Scauri, Corato e Bisceglie, mentre in trasferta hanno perso con Roseto e Trapani. 
Nel Quarta Caffè Monteroni spicca, e non solo per le doti realizzative, l’esterno Stefano Provenzano che con una media di 18,4 punti, 7 rimbalzi e 5 falli subiti di media a gara è il primo per valutazione della sua squadra. Altro giocatore importante è il napoletano Antonio Chirico, classe 1982, ala di 196 cm che viaggia a 11,4 punti, 4,4 rimbalzi e 2,2 palle recuperate di media. Sotto canestro si fanno sentire, invece, i 204 cm di Alessandro Paiano-Amoroso che in quasi 30 minuti di media garantisce 10,2 punti e 5,2 rimbalzi per gara ed i 206 cm del romano Alessandro Di Giacomo, scuola Tiber, con trascorsi anche in Lega A2 a Jesi, senz’altro un buon stoppatore (1,2 per gara).
A disposizione del coach Lezzi ci sono infine i due playmaker: Simone Salamina e Federico Durini che si dividono i minuti in cabina di regia. L’occasione è di quelle ghiotte ed imperdibili, anche se si è consapevoli che più dall’avversario di turno, la pessima situazione di classifica dipende soprattutto dai reatini.
Non ci sono gare facili all’orizzonte tuttavia ci sono notizie favorevoli, il team è al completo, visto che nella giornata di ieri si è allenato anche capitan Granato, i coach potranno dunque disporre di rotazioni ampie per costruire situazioni di gioco meno prevedibili. Inoltre la crescita di Feliciangeli, che di settimana in settimana si riappropria delle proprie caratteristiche e indiscusse doti. E’ arrivata ormai l’ora di mettere a frutto gli insegnamenti di coach Peron: 40 minuti di intensità fisica e mentale. “Non è una trasferta facile – commenta coach Matteucci – Monteroni ci sta aspettando per cercare di conquistare i primi due punti. Il fatto è che molto dipenderà da noi, da come approcceremo mentalmente alla gara e da quello che sapremo dare in campo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here