Tasi, le argomentazioni della Uil sono dannose e fuorvianti

“Prosegue la stucchevole polemica sulle aliquote Tasi alimentata dal segretario provinciale della Uil, Alberto Paolucci, che, evidentemente, non trova altri argomenti per promuovere le attività del suo Caf se non proseguire in un’inutile, fuorviante e dannosa azione di disinformazione.
Al di là della legittima attività dei consiglieri di minoranza, il Comune si limita a ribadire che è sufficiente leggere il testo dell’emendamento proposto ed accettato dalla giunta e dalla maggioranza per capire come questo sia stato ininfluente nella definizione delle aliquote Tasi 2014 (vedi nota: http://www.comune.rieti.it/article/14/10/tasi-2014-le-modalit-di-calcolo-non-sono-variate).
Altro discorso è quello delle aliquote differenziate su cui l’Amministrazione intende lavorare seriamente, così come più volte ribadito.
Forse il segretario della Uil farebbe bene a leggere gli atti ufficiali prima di allarmare inutilmente l’opinione pubblica con interpretazioni errate che disorientano i cittadini e gettano discredito sull’Amministrazione comunale.”
E’ quanto dichiarano il sindaco Simone Petrangeli e l’assessore al Bilancio Paolo Bigliocchi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here