Savoldelli sulla sirena regala la vittoria alla Npc, Rossi: ci abbiamo creduto fino alla fine

Vittoria per la Npc che batte la Cuore Napoli Basket 77 a 79 con un tripla sulla sirena di Savoldelli.
Prima di commentare la vittoria contro Napoli, Coach Rossi ha voluto rivolgere un pensiero a Pierfrancesco Betti, ex general manager di molte società, scomparso ieri prematuramente. “Durante i mie anni napoletani, Betti, General Manager dell’allora Basket Napoli, è stato per me un punto di riferimento dal quale ho imparato molto e se oggi sono qui, in parte lo devo anche a lui, quindi mi sembra doveroso ricordarlo.”
Sull’incontro, Coach Rossi ha sottolineato la carica emotiva della squadra che è riuscita a mantenere la concentrazione fino alla fine.
“È stata una partita a strappi, iniziata molto bene, infatti siamo stati perfetti sull’applicazione del piano partita e sulla tenuta mentale, in particolare nel primo quarto e mezzo. Poi la partita è diventata più fisica e abbiamo avuto alcune difficoltà. Nel momento di massimo svantaggio però, la squadra ha reagito capendo il momento importante della stagione, dovendoci togliere da una posizione di classifica difficile, e con la cattiveria giusta siamo rientrati in partita. Per quanto riguarda il finale, quello è una partita a se. In questi casi, con finali punto a punto, gioca molto l’episodicità ma va dato atto alla squadra di averci creduto fino alla fine.”
Dal match, Coach Rossi analizza ciò che dovrà essere migliorato in vista dell’incontro di domenica prossima: “Il problema è stato che abbiamo concesso nel primo tempo molti contropiedi e rimbalzi di attacco su cui non possiamo farci trovare impreparati. Se non avessimo concesso quei canestri facili avremmo mantenuto il vantaggio.”
La NPC ha ottenuto una vittoria importante, ma si volta subito pagina per preparare il prossimo incontro di domenica contro Siena.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here