Presidio ANPI Rieti davanti alla Prefettura per l’anniversario della strage di Capaci

L’ANPI di Rieti, giovedì 23 maggio dalle ore 17:30 alle 18:30, in occasione dell’anniversario della strage di Capaci, dove perse la vita il magistrato antimafia Giovanni Falcone, insieme alla moglie Francesca Morvillo e ai tre uomini della scorta Vito Schifani, Antonio Montinaro e Rocco Dicillo, ha organizzato un presidio davanti alla Prefettura della nostra città.

Il Presidente della Sezione ANPI della Città di Rieti, Cosmo Bianchini (nella foto), vuole chiarire e precisare il perché del presidio: ”Questo presidio  deve servire  a tutti noi cittadini per  riflettere e per non dimenticare il sacrificio dei morti nella strage di Capaci. Noi dell’ANPI di Rieti – Chiosa Bianchini – vogliamo alimentare la traccia della memoria affinché questo sacrificio, che si è consumato il 23 maggio 1992, attentato messo in atto sull’autostrada A29, non  sia  stato vano. In questa nota  desidero ricordare anche i sopravvissuti  a quel terribile attentato gli agenti Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l’autista giudiziario Giuseppe Costanza.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here