OGGI SCUOLE CHIUSE CON IL SOLE, IL COMUNE SPIEGA IL PERCHE'

Scuola chiusa

La decisione di sospendere le attività scolastiche per la sola giornata del 12/02/2013 è stata assunta nella tarda serata di ieri per motivi di incolumità pubblica sulla scorta delle comunicazioni trasmesse al Comune dalla Protezione Civile regionale, che riferiva di uno stato di preallerta per rischio idrogeologico localizzato, da Anas, sulle condizioni della viabilità periferica, e dalla Prefettura, che indicava il livello di attenzione “1” per il Fiume Velino con una curva crescente di 10 cm l’ora.

La decisione è stata assunta dal Sindaco e dall’Assessore alle Manutenzioni, Alessandro Mezzetti, alle ore 21,45, previa consultazione degli Uffici comunali preposti.

Poco prima nelle frazioni le precipitazioni nevose avevano raggiunto la soglia dei 28 cm (Poggio Fidoni 18 cm , S. Elia 22 cm, Poggio Perugino 28 cm, Cerchiara 21 cm, Morini 22 cm, Castel S. Benedetto 20 cm, Lugnano 15 cm, Cupaello 15 cm, Castelfranco 15 cm), con la previsione che la perturbazione avrebbe potuto interessare anche la città a seguito di un brusco calo delle temperature. Condizione annunciata, tra l’altro, da un un’intensa nevicata mista ad acqua che in città ha creato una poltiglia di 5 cm e allagamenti diffusi (viale Maraini e via Loreto Mattei sono rimaste chiuse al traffico fino alle 4.30).

In tal senso i diversi bollettini di vigilanza meteorologica valutati dall’Amministrazione comunale riferivano la possibilità di precipitazioni (60% pioggia e 40% neve) con intensità crescente dalle ore 2 alle 4 del mattino. Per quanto riguarda la viabilità periferica l’Anas aveva informato il Comune del persistere di condizioni meteo avverse sulla SS 79 Ternana e SS4 Salaria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here