NO al pagamento del parcheggio al de Lellis, sit-in sotto la Prefettura

“Non è possibile abbassare di nuovo la testa di fronte all’ennesimo sopruso”. Non arretra neanche di un passo la Uil rispetta alla secca posizione contro il parcheggio a pagamento, come risulta ben chiaro dalle parole del suo Segretario Generale Alberto Paolucci. Insufficiente anche l’incontro di ieri sera con il sindaco a Palazzo di città di ieri sera.
“La soluzione proposta dal Sindaco Cicchetti – argomenta Paolucci – è una soluzione parziale. Se è vero, infatti, che l’istituzione del bus navetta dal Palasojourn potrebbe essere un’idea per risolvere il problema del parcheggio ai dipendenti, che entrano ed escono ad orari stabiliti, non può essere un servizio utile alla cittadinanza. L’utente che si reca in ogni momento presso il nosocomio cittadino, per effettuare esami, per far visita ai pazienti o per prestare assistenza, non può essere limitato dagli orari di un servizio pubblico che, per quanto ben pensato, non potrà mai essere disponibile in ogni momento della giornata.
Nel Frattempo noi, domani mattina saremo sotto la Prefettura per manifestare tutto il nostro dissenso. Chiederemo al Prefetto di essere ricevuti e chiederemo che la massima autorità del territorio si muova al fine di individuare nuove aree, attigue all’ospedale, dove gli utenti possono lasciare gratuitamente le proprie macchine e recarsi a piedi in ospedale per ogni necessità.
!uesto nuovo balzello va contro la dignità dei cittadini e, in special, modo contro le fasce più deboli obbligate a pagare per poter avere accessi agli spazi adiacenti all’unica struttura sanitaria della provincia ”.
L’appuntamento con la Uil per partecipare al sit-in di protesta è alle dalle 10.00, in Piazza Cesare Battisti, sotto il Palazzo della Prefettura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here