LINKEM NPC RIETI: ESONERATO COACH ROBERTO PERON

Roberto Peron

"Una settimana di tempo e poi vanno tutti a casa” questa la dichiarazione del presidente della Linkem Npc Rieti Giuseppe Cattani dopo la sconfitta a Monteroni,  la quinta sconfitta in sei partite disputate.

Questo pomeriggio però il presidente della NPC RIETI, dopo lunga riflessione nella notte, non ha perso altro tempo ed ha esonerato dall’incarico coach Roberto Peron.

In diretta ai microfoni di Radiomondo il presidente Cattani ha esternato il personale dispiacere per l’esonero di Peron, ma si doveva iniziare a dare un taglio a questa situazione, non era più possibile continuare in questo modo.

“Ad oggi non è stato ingaggiato nessun altro – ha dichiarato il presidente Cattani – ma nei prossimi giorni  vaglieremo il mercato. A livello di impegno e di professionalità non si può rimarcare niente a Peron, purtroppo, però, nello sport sono i risultati quelli che contano e noi  finora non abbiamo ottenuto abbastanza rispetto a quello che abbiamo investito. Questo è solo il primo di una serie di interventi che ci dovranno portare ad ottenere i risultati che ci eravamo prefissi e non ci fermeremo finché le cose non andranno come devono. Non pretendo certo di vincere tutte le partite, ma esigo che i miei giocatori entrino in campo col sangue negli occhi. C’è bisogno di un cambio di mentalità, di atteggiamento. L’impegno in palestra c’è, ma il mordente manca. Roberto Peron sta pagando per tutti. I giocatori non hanno più alibi, adesso devono dimostrare quello che valgono”.

Dopo l’esonero di Peron, sono arrivate le dimissioni del vice coach Paolo Matteucci.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here