Le arti marziali non si fermano. WASCA organizza contest a distanza

Le arti marziali non si fermano. Anche a distanza da tutto il mondo tramite l’organizzazione WASCA International si svolgerà il primo contest di forme a distanza, sia a mani nude che con armi, interstile.

L’iniziativa nasce per mantenere vivo il movimento marziale, sia in città che nel resto d’Italia e per impegnare gli associati in una forma di competizione se pur a distanza e dalle proprie case.

Il cordinamento della competizione spetta a Rieti, alla scuola dei maestri Fabrizio e Andrea Strinati promotori dell’iniziativa.

La partecipazione è aperta a qualsiasi scuola in regola con l’affiliazione all’ente CSEN, già moltissime le adesioni da Nord a Sud Italia, la commissione che giudicherà le performance è composta da Maestri di ogni parte d’Italia ed Esteri, capitanati dal presidente Alfredo Bassani. Per qualsiasi informazione inviare un’email all’indirizzo: ing.andreastrinati@gmail.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here