La Zeus Rieti ingaggia per la stagione 2019/2020 Francesco Stefanelli

Esterno classe 1995, 192 cm di altezza, nativo di San Miniato in provincia di Pisa, Stefanelli comincia la propria carriera nel settore giovanile dell’Etrusca per poi fare il proprio debutto in Serie B nella stagione 2013/2014 con la maglia di Castelfiorentino. Successivamente, torna a San Miniato dove resta per 3 stagioni, partendo dalla serie C e continuando l’ottimo percorso di crescita, chiudendo con cifre davvero interessanti (oltre 14 ppg nelle due annate di regular season ed oltre 18 ppg nei playoff delle stagioni 2015/2016 e 2016/2017).

La stagione successiva arriva il grande salto perchè Stefanelli viene ingaggiato dalla Tortona di coach Pansa imponendosi come una delle più belle sorprese della stagione ed il palmares personale arricchito dalla Coppa Italia di A2 vinta a Jesi ed il titolo di MVP della manifestazione con anche 19 punti in finale contro Ravenna. Sul finire della stagione arriva purtroppo un brutto infortunio al legamento del ginocchio destro che costringe il ragazzo a finire anzitempo la stagione. Dopo la riabilitazione, nel 2018/2019 arriva l’ingaggio da parte della Edilnol Biella che si rinforza con Stefanelli per la seconda parte di stagione. L’ala chiuderà la stagione con 8 punti in circa 20 mpg e 10 partite di campionato in maglia rossoblù.

Ecco le prime impressioni di Francesco Stefanelli: “Sono molto contento di poter vivere una piazza storica come Rieti. La scelta è stata vincolata, non solo dalla storia del club ed il suo pubblico, ma anche dalla grande fiducia ricevuta da coach Rossi, dal Presidente Cattani e dal DS Martini. Dopo un periodo altalenante, per via dell’infortunio, sono più che motivato a fare bene e dare il meglio di me per la prossima stagione”.

Gianluca Martini, DS NPC Rieti: “Seguiamo Francesco con grande interesse da qualche stagione e finalmente siamo riusciti a portarlo in Sabina. È un giocatore completo: ha taglia fisica, difesa e capacità di segnare anche dalla lunga distanza ma soprattutto la fame giusta per imporsi in un ambiente come il nostro. Penso che saprà conquistare Rieti con la sua grande voglia di lavorare e di competere ma come sempre lasceremo parlare il campo dando spazio alla concretezza del lavoro quotidiano”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here