LA STORIA DI… Massimo

LA STORIA DI MASSIMO è narrata dalla direttrice della CNA Rieti, Enza Bufacchi.
Maglione o polo nera, Nikon in mano, lui c’è sempre, eventi pubblici o appuntamenti privati: battesimi, matrimoni, comunioni, feste. Migliaia di persone fotografate, note e meno note, comuni o speciali come il Papa.

Lui è Massimo, fotografo per passione prima, fino a venti anni e per lavoro poi, fino al riconoscimento di “maestro di fotografia”. Insomma, a Rieti quasi un’istituzione.
Dal 1984 trovate Massimo e Luigina, sua moglie e sua grande estimatrice, al numero 30 di Via Michaeli. Massimo, in verità, lo trovate più in giro o in partenza per Roma o per l’Umbria, sempre di corsa.

Tanti anni insieme nella vita e nel lavoro che, nonostante non abbia orari, “ non ti pesa, perché ti piace”.

La storia di Massimo è nelle centinaia di foto che tappezzano le pareti del negozio, molte insieme ai tanti personaggi che ha fotografato. Quella che ti indica per prima è quella con il direttore de “Il Tempo”, Mario Sechi, giornale per il quale Massimo ha lavorato 20 anni. Poi tra le tante ci sono quelle con Raul Bova, “un amico”, Verdone, Pippo Baudo, Gassmann, Proietti, il Cardinal Bertone, Barillari, “il famoso fotografo romano”.

Gli chiedo: “Massimo, ma quella con il Papa?” e lui, sorpreso, mi dice: “Non ce l’ho!”.
Tre figli, Alessio, Marta e Matteo. L’ultimo, dice Luigina, “l’ho quasi partorito qui, in negozio, giusto il tempo di arrivare in ospedale ed è nato!”. Una sola di loro ha ereditato la passione dei genitori ed è Marta, laurea in progettazione e design, che già maneggia i ferri del mestiere.

Fotoflash Rieti
Via Michaeli, 30
Tel. 0746.497231 – 3385662590.
www.fotoflashrieti.com

Link alla storia su FB: https://www.facebook.com/rieticna/posts/1707137365976821
#lastoriadicnarieti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here