La nuova Lega Rieti si presenta, Mattei: “Togliere il piattume che c’è a Rieti”

Questa mattina, 29 giugno, il senatore Fusco ha presentato il nuovo assetto della Lega Rieti. “Dopo un periodo di commissariamento – commenta Fusco – è arrivato il momento per la Lega di strutturarsi nelle province. Il nostro è un partito compatto che lavora dal nazionale al locale sulla stessa linea guida tracciata dal capitano Matteo Salvini.

Tutti i componenti di Rieti hanno scelto come coordinatore provinciale Paolo Mattei, affiancato da Andrea Sebastiani nominato coordinatore comunale di Rieti e Davide Basilicata coordinatore comunale di Fara Sabina”.

“E’ stata una scelta sofferta – dichiara il neo coordinatore Mattei – non immaginavo affatto di ricoprire il coordinamento provinciale. È arrivato il momento di avere un’organizzazione organica con sintonia ed armonia tra tutte le componenti, è il modo giusto per tutelare i rappresentati della Lega a tutti i livelli. Dall’io dobbiamo passare al noi, altrimenti non riusciremo a fare nulla.

Ho in mente di pianificare un lavoro costante sul nostro territorio, una volta a settimana ci incontreremo con i coordinatori ed i consiglieri comunali e provinciali per condividere la linea d’intervento da seguire. Bisogna avere l’idea di un futuro per dare nuove speranze e direttrici ad un territorio che sta morendo.

“Dopo la sede, primo obiettivo da perseguire, ad ottobre faremo un’assemblea organizzativa proponendo un manifesto per Rieti che attualmente è un Comune immobile, morto, senza speranza. Daremo anche qui a Rieti l’impronta di Salvini, che alza sempre di più l’asticella così da raggiungere obiettivi più importati, devono correre dietro alle nostre proposte, togliendo il piattume che c’è a Rieti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here