GIORNATA ECOLOGICA, PULIZIA DELLE RIVE DEL TURANO

Lago del Turano in provincia di Rieti

Il Comitato per la Salvaguardia del Territorio e del Lago del Turano e l’ Assessorato per l’Ambiente della Provincia di Rieti in collaborazione e con il sostegno della Prefettura, del Corpo Forestale dello Stato, dei Vigili del Fuoco, dei Carabinieri, della Protezione Civile e dei comuni rivieraschi, Castel di Tora, Colle di Tora, Paganico, Ascea e Rocca Sinibalda, organizzano per domenica 9 Settembre una “Giornata Ecologica “sulle sponde del lago del Turano.

A partire dalle ore 08.00, con ritrovo presso il ponte di Castel di Tora al Ristoro l’Angoletto dove verrà offerta una ricca colazione, si darà vita ad un’attività di gruppo volta alla pulizia delle sponde del lago del Turano. Alle ore 13.00 dopo la raccolta della spazzatura è offerta a tutti i presenti una mega merenda presso il negozio Tutto Sport Turano. “Nei giorni scorsi si è tenuta una riunione in Prefettura per mettere appunto l’organizzazione della manifestazione, ciò dimostra come la collaborazione tra istituzioni sia determinante nella riuscita di una iniziativa partita dai cittadini, che sentono improrogabile l’esigenza di rilanciare il territorio dal punto di vista ambientale e turistico.

L’iniziativa, rappresenta fattivamente il desiderio sempre più crescente di tutelare, salvaguardare e valorizzare la bellezza del nostro territorio, un’opportunità insostituibile di sviluppo turistico, economico ed occupazionale da tenere in particolare considerazione in tempi così difficili. "Fa estremamente piacere vedere che sempre più persone di ogni età si sentano coinvolte in questo processo mettendo volontariamente e gratuitamente a disposizione la loro opera. Sarà anche un occasione per incontrare le forze imprenditoriali locali, che con caparbietà sono presenti sul territorio, per studiare la possibilità di futuri sviluppi" – dichiara l’Assessore all’Ambiente della provincia di Rieti, Michele Beccarini che parteciperà di persona alla manifestazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here