Ex ospedale di Rieti, sopralluogo del Comune e della Regione Lazio

È stato effettuato questa mattina un nuovo sopralluogo nel complesso immobiliare dell’ex ospedale civile di Rieti e nella chiesa di Sant’Antonio Abate.
Su invito del sindaco Antonio Cicchetti, erano presenti l’assessore regionale al Patrimonio, Alessandra Sartore, il consigliere regionale Daniele Mitolo, il direttore del Patrimonio e demanio della Regione Lazio, Marco Marafini e l’amministratore delegato di Investimenti immobiliari italiani Sgr (Invimit), Elisabetta Spitz.
Nel corso della verifica, sono stati ipotizzati alcuni interventi urgenti, a carico della Regione, destinati alla sicurezza, alla igiene pubblica e al decoro della struttura.
“Il sopralluogo – dichiara il sindaco Cicchetti – si è tenuto anche per constatare, con tutti i soggetti interessati, le condizioni degli ambienti, al fine di individuare una possibile riutilizzazione dell’immobile”.
La scorsa verifica era stata effettuata il 29 agosto con i tecnici della Regione Lazio, proprietaria dell’ex ospedale. L’obiettivo resta il recupero del complesso per restituirlo alla fruizione dei cittadini.
ex_ospedale_sopralluogo_comune_di_rieti_regione_lazio_03_11_17_c ex_ospedale_sopralluogo_comune_di_rieti_regione_lazio_03_11_17_a ex_ospedale_sopralluogo_comune_di_rieti_regione_lazio_03_11_17_b

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here