Escursionisti bloccati sul Terminillo per sfinimento e maltempo. Salvati dal CNSAS

Il Soccorso Alpino e Speleologico del Lazio è intervenuto nel pomeriggio di ieri sul monte Terminillo, per recuperare due escursionisti impossibilitati a proseguire autonomamente.

Alle ore 15.30 circa è giunta la richiesta di aiuto di una coppia di uomini di 35 anni originari di Narni (Terni) e Velletri (Roma) a causa dello sfinimento fisico di uno dei due che accusava forti crampi alle gambe e a causa delle pessime condizioni meteorologiche.

Sul luogo è giunta una squadra del Soccorso Alpino composta da 8 tecnici tra cui un medico che ha raggiunto gli escursionisti a circa 2000 metri, in località Passo del Cavallo. L’uomo dopo essere stato rifocillato, è stato posizionato su una barella e calato con delle corde fino a valle, dove i due avevano parcheggiato la macchina.

Le operazioni si sono svolte in sinergia telefonica con la centrale provinciale del 118 e dei Carabinieri. Il soccorso è terminato alle ore 20.00 circa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here