Concluso il Giugno Antoniano 2020

Si è chiusa oggi, 28 giugno, l’edizione 2020 del Giugno Antoniano. Una festività quest’anno diversa da quella alla quale eravamo abituati. La pandemia Covid e le restrizioni governative hanno imposto l’annullamento della classica Processione dei Ceri, delle consuete infiorate nelle vie del centro e di qualsiasi evento musicale.

Però la fede non è stata scalfita, in tanti hanno fatto visita al Santo nella nuova momentanea sede, la basilica di Sant’Agostino (particolarità nella particolarità), e in molti hanno partecipato alle omelie (trasmesse anche da Rietinvetrina TV).

La chiusura di domenica 28 giugno ha visto la realizzazione di uno stupendo quadro floreale con 3.000 gerbere (nella foto), dono di Confraternita e Fratres Rieti.

La città di Rieti adora e ama sant’Antonio, affidando al Santo preghiere, sogni, speranze e bisogno di un sostegno morale nel turbinio della vita di tutti i giorni. Nella serata di lunedì 29 giugno messa per i defunti della Pia Unione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here