Vespa World Club: A Rieti più di 1000 Vespa per VespAMAtrice – FOTO

Rieti ha accolto nei giorni 7 e 8 luglio i Vespa Club per un attività di crowdfounding a favore di progetti solidali per le zone colpite dal terribile sisma che ha cancellato Amatrice e le città vicine.

Nel caldo week end di luglio si sono iscritte più di 1.000 Vespa da 58 Vespa Club di 6 nazionalità diverse (Italia, Belgio, Svizzera, Francia, Austria, Albania). Raduno Turistico con programma standard con tour guidati attorno alla bellissima città di Rieti nella giornata del sabato.

Il neo rieletto presidente del Vespa World Club, Martin Stift, presente per l’occasione, con Roberto Leardi e Stefano Crociani del Vespa Club Italia, hanno presenziato alla manifestazione.

La domenica la carovana di Vespisti, salutata dal Sindaco di Rieti Antonio Cicchetti e dal vicesindaco Daniele Sinibaldi, ha percorso il pellegrinaggio di 60 Km per arrivare fino ad Amatrice a fare visita alla città simbolo della distruzione del sisma che ha colpito il Centro Italia.

Per l’occasione si è inaugurato, al Palazzetto dello Sport un monumento commemorativo realizzato da Giancarlo Brovetto.

All’inaugurazione hanno partecipato: S.E. Mons. Domenico Pompili, Vescovo di Amatrice, Frate Fabrizio Lellis Parroco e custode del Santuario di Lanciano, Padre Massimiliano Di Carlo (Santuario di Lanciano), Sergio Pirozzi già Sindaco di Amatrice oggi Cons. Regionale, il Sindaco di Amatrice e Dott. Pietro Secone, già Comandante della Gendarmeria Vaticana.

La manifestazione si è conclusa all’interno del ristorante lo Scoiattolo con un assaggio dei prodotti tipici della zona per tutti i Partecipanti.

La raccolta fondi, visto il tema sentito da tutti i Vespisti sta continuando ancora in queste ore con donazioni spontanee da parte del Movimento che si è stretto attorno alle Popolazioni ancora in forte disagio nelle zone terremotate.

Presente anche la fanfare dei Bersaglieri che ha salutato l’arrivo della colorata carovana in amatrice e suonato il “silenzio” a ricordo delle vittime.

Un ringraziamento speciale, da parte dell’Organizzazione e del Vespa World Club a tutti coloro che hanno reso possibile l’Evento in particolar modo a tutte le FF di Polizia (Locale e di Stato), ai Carabinieri, all’Esercito e alla Misericordia per l’aiuto e il supporto logistico per il buon fine della manifestazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here