Vescovo Pompili: “Davanti a noi abbiamo nove anni. Sulle gru spazio alla nostra economia”

Ospite della prima giornata della quarta edizione di “Incontriamoci”, evento organizzato dalla UIL Rieti – Sabina romana, è stato il Vescovo di Rieti Sua Eccellenza Monsignor Domenico Pompili, molto sensibile al tema lavoro e da sempre impegnato per un miglioramento della situazione lavorativa nel nostro territorio.

Pompili è stato chiamato a parlare della ricostruzione, legata appunto al lavoro nei suoi molteplici aspetti.

“Davanti a noi abbiamo nove anni – ha commentato Monsignor Pompili – molti sono scettici, ma questo non è un bene. Se siamo d’accordo su questi prossimi nove anni che abbiamo davanti, e conosco la sensibilità della UIL su questo argomento, potremo aprire la Rieti-Torano, ampliare la Salaria a partire dal Cantiere di Micigliano e completare la Rieti-Terni.

Bisogna vigilare sulla ricostruzione di Amatrice e Accumoli, attendiamo il nuovo Commissario, ma dobbiamo essere convinti che sulle gru ci sia spazio anche per la nostra economia. Importante sarà anche valorizzare il patrimonio naturalistico incontaminato.

A giorni si ricorderanno i caduti della creazione del collegamento del Peschiera, periti per sviluppare il nostro territorio. Sarà anche necessario valorizzare le giovani generazioni, se rimarranno, sono loro il nostro futuro.” Ha concluso il Vescovo Pompili.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here