UN ALTRO MORTO SUL LAVORO

Sicurezza sul lavoroUn altro incidente sul lavoro. Un altro morto.
Si tratta di Angelo Mazzei 43enne di Fiano Romano che ha perso la vita, folgorato da una scarica elettrica, mentre si trovava all’interno del cantiere a Valle Salsa di Fara Sabina. Angelo Mazzei stava manovrando il braccio meccanico di una betoniera con il telecomando quando il braccio stesso  si è impigliato nei cavi dell’alta tensione generando una scossa elettrica che ha scaricato sull’uomo lasciandolo a terra privo di vita.

Immediato l’intervento degli altri operai, tra cui Domenico Mazzei, parente della vittima che era alla guida della betoniera, che hanno chiamato i soccorsi. Inutili i tentativi di rianimazione con i sanitari che hanno tentato per oltre mezz’ora di far riavere l’uomo deceduto nonostante l’arrivo di un elicottero del 118 con a bordo i medici che hanno anche provato ad intubarlo.
Per il collega che era alla guida della betoniera un forte choc e gravi ustioni alle mani e alle braccia. Sul posto anche i carabinieri per i rilievi di rito e cercare di ricostruire la dinamica esatta dell’incidente e se fossero state rispettate tutte le norme di sicurezza.  

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here